Evgenij Kissin

Evgenij Kisin nasce a Mosca.
A 6 anni inizia gli studi del suo strumento al rinomato Collegio Musicale Gnessin di Mosca, dove è allievo di Anna Pavlovna Kantor. All'età di 11 anni, fa il suo debutto con l'Uljanovsk Symphony Orchestra e l'anno seguente si esibisce nel suo primo recital a Mosca.

Il talento di Kissin esplode sulla scena internazionale nel 1984, quando incide i due concerti per pianoforte di Fryderyk Chopin con l'Orchestra filarmonica di Mosca. Nel 1985 debutta nel Regno Unito, precisamente al "Lichfield Festival", al fianco dei violinisti Maxim Vengerov e Vadim Repin e al direttore Valerij Gergiev.

Al Concerto di Capodanno 1988 Kissin suona il Concerto per Pianoforte e Orchestra No.1 di Čajkovskij con i Berliner Philharmoniker diretti da Herbert von Karajan. Nel settembre 1990 fa il suo debutto in Nordamerica con i due Concerti per Pianoforte di Fryderyk Chopin con la New York Philharmonic sotto la direzione di Zubin Mehta. Si esibisce inoltre nel primo Recital pianistico nella centesima stagione della Carnegie Hall.

Al Teatro alla Scala di Milano tiene un recital negli anni 1991, 1997 e 2005 e nel 2010 esegue il Concerto n. 2 in fa minore, op. 21 di Fryderyk Chopin.

A Salisburgo esegue nel 2007 e nel 2009 un recital e nel 2010 due recital.


Fonte: Wikipedia





       http://www.kissin.dk/
​  https://www.facebook.com/EvgenyKissinPianist